Se tu mi avessi richiamata…

‘Unum impetrassem te revocante diem’

‘Avrei vissuto un giorno in più se tu mi avessi richiamata’

(Properzio 7, IV)

Screen Shot 2017-11-24 at 8.15.15 PM

Annunci

Shelley per Mary Wollstonecraft

Mia carissima Mary, per quale ragione te ne sei andata,
E mi hai lasciato solo in questo mondo desolato?
Il tuo corpo è qui in verità – un corpo caro –
Ma tu sei fuggita, ti sei inoltrata per una strada desolata
Che porta alla più tetra dimora del Dolore
Dove anche per amor tuo io non posso seguirti
Ritornerai per me?

My dearest Mary, wherefore hast thou gone,
And left me in this dreary world alone?
Thy form is here indeed—a lovely one—
But thou art fled, gone down a dreary road
That leads to Sorrow’s most obscure abode.
For thine own sake I cannot follow thee
Do thou return for mine?

Screen Shot 2017-11-24 at 7.55.32 PM

Shelley scrive questi versi per Mary, affranta per la morte dei loro bambini