Lettera al marito della sindaca Raggi

Al di là del Buco

Caro marito,

quando ho saputo che Virginia Raggi era diventata sindaca di Roma sono stata in qualche modo contenta. Per tante ragioni. Non so se farà cose che mi piaceranno o se io condivido le sue idee politiche, ma Roma era una realtà talmente ammuffita, sempre a ruotare attorno ai piddini e alemanniani… Non mi interessa il nuovo, perché so che non porta di per se’ un beneficio, e neppure perché è una donna, giacché le donne non sono sempre rappresentative di quello in cui credo. Prendi la Meloni, giusto per dire, e capirai che non è così che funziona.

View original post 619 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...